I computer più moderni sono ormai dotati di hard disk con un’ampia memoria, ma può capitare che si esaurisca. Molto dipende dall’uso che fai del tuo Notebook, ma anche dal fatto che certi file o documenti occupano parecchio spazio. Se hai quindi un computer con Windows 10 o una versione precedente e vuoi sapere come liberare spazio sul disco senza dover eliminare cartelle, file o programmi che ti servono, ecco 3 modi per farlo.

1. Liberare spazio su Windows 10 con Pulizia Disco

Pulizia disco è una funzione che permette di eliminare dal tuo computer File temporanei o File di sistema che non sono più necessari.

Per procedere con la pulizia disco apri Esplora File, situata nella barra delle applicazioni di Windows. Clicca poi su Questo PC, che trovi tra le varie voci a sinistra. Nella schermata che compare, clicca con il tasto destro del mouse sull’icona del disco di sistema (C:) che si trova in basso, sotto tutte le cartelle. Clicca quindi su Proprietà, poi su Pulizia Disco e, infine, su Pulizia file di sistema. Una volta scansionato il disco, comparirà una nuova finestra dove troverai tutti i File che potrai eliminare. Seleziona quelli che preferisci e clicca su OK, quindi su Eliminazione file.

2. Liberare spazio su Windows 10 con Sensore Memoria 

La funzione Sensore Memoria è stata introdotta con Windows 10, quindi non la troverete nelle versioni precedenti. Molto simile alla funzione Pulizia disco, permette di eliminare i File temporanei o non necessari.

Per utilizzare la funzione Sensore Memoria, apri le Impostazioni del tuo computer e clicca sulla voce Sistema. Tra le voci che troverai a sinistra, clicca quindi su Archiviazione. Per attivare la funzione Sensore Memoria non devi fare altro che portare la levetta di questa funzione su ON. In questo modo i file non necessari verranno cancellati automaticamente. Per fare subito una pulizia di quelli già presenti, clicca su Configura sensore memoria o eseguilo ora e clicca su Pulisci ora per iniziare l’eliminazione dei file inutili. Oltre ad eseguire una pulizia immediata, ci sono anche una serie di altre opzioni, attraverso le quali potrai decidere ogni quanto far eseguire la pulizia al tuo computer.

3. Liberare spazio su Windows 10 con OneDrive File su richiesta

Un altro modo per liberare spazio sul tuo computer è quello di avvalersi di iCloud e quindi spostare su di esso file poco usati o file voluminosi. Con la funzione OneDrive File su richiesta potrai, inoltre, accedere ai file sul tuo iCloud senza che questi siano necessariamente sincronizzati sul disco locale. Potrai quindi cancellarli dal tuo computer liberando spazio e ritrovarli ugualmente sul tuo iCloud.

Per attivare la funzione OneDrive File su richiesta clicca con il tasto destro sull’icona di OneDrive (la trovi nella barra di sistema) e scegli la voce Impostazioni. Nella nuova finestra che compare seleziona nuovamente Impostazioni tra le voci che trovi in alto. Qui troverai l’opzione File su richiesta e ti basterà attivarla spuntandola.

Ora non devi fare altro che spostare tutti i file che desideri nella cartella OneDrive. La cartella OneDrive la trovi tra le varie voci di sinistra quando apri Esplora File. Una volta spostati tutti i documenti su OneDrive, seleziona quelli che vuoi rendere disponibili attraverso la funzione File su richiesta. Clicca quindi con il tasto destro e seleziona la voce Libera spazio.