Devi inviare o caricare dei documenti PDF online e vorresti ridurre le dimensioni al minimo? Beh, direi allora che sei capitato sulla guida giusta. In quest’articolo, infatti vediamo insieme i metodi più veloci che ti permettono di ridurre dimensioni PDF senza andare a gravare eccessivamente sulla qualità dei documenti originali.

I risultati che si possono ottenere dipendono in gran parte dal livello di compressione iniziale e dal contenuto (testo e immagini) del PDF d’origine.

Se l’operazione da eseguire non è giornaliera o abituale, il metodo più veloce e pratico per ridurre i tuoi PDF sono dei siti online che permettono di fare questo e tanto altro. Qui sotto, infatti, trovi segnalati quelli che, a parer mio, rappresentano i migliori servizi Web di questo tipo. Tutti i siti offrono una versione gratuita che ti permetterà di sfruttare tutte le funzioni entro un massimo di operazioni o file. La versione a pagamento toglie tutti i limiti della versione free. Provali subito, sono sicuro che non te ne pentirai.

iLovePDF

 

SmallPDF

SodaPDF

 

Tutti e tre i servizi online che ti ho elencato sopra permettono di ridurre dimensioni PDF. Non solo di comprimere i PDF, ma anche di convertirli in varie tipologie di file, di ruotare le pagine dei documenti, unirle, dividerle e molto altro ancora.

La versione base del servizio, che è completamente gratuita, non richiede registrazioni e permette di elaborare un solo file alla volta. Eventualmente, però, è possibile sottoscrivere un abbonamento (ti consiglio di farlo solo per un utilizzo frequente e lavorativo) per accedere a funzioni extra, come l’aumento delle dimensioni massime per l’upload dei file e togliere tutti i limiti della versione free. Da sottolineare, inoltre, come la privacy degli utenti venga tutelata, in quanto i documenti caricati sui server vengono cancellati automaticamente a poche ore dall’upload.