Hai bisogno di fare molte videochiamate per lavoro o studio? Ti serve una webcam esterna migliore di quella integrata nel tuo computer? In questo articolo cercherò di spiegarti le diverse caratteristiche che dovresti guardare in una webcam per decidere quale fa al caso tuo.

RISOLUZIONE

La risoluzione si riferisce al numero di pixel da cui è composta l’immagine. Una webcam con una risoluzione da 720p ti permette di fare video di tipo HD, mentre una risoluzione da 1080p ti permette di fare video di tipo Full HD. Ci sono poi anche webcam con una risoluzione più bassa, 480p, e sono solitamente le più economiche.

Se vuoi una buona risoluzione sia per videochiamate sia per fare delle riprese, ti consiglio di scegliere una webcam da 720p. Tieni in considerazione che, per quanto riguarda le videochiamate, una migliore risoluzione sarà notata dal tuo destinatario piuttosto che dal tuo computer.

LENTI

Le lenti di una webcam sono molto importanti per catturare la luce e quindi per trasmettere immagini di buona qualità. Una webcam con un’ottima risoluzione ma con lenti di bassa qualità vi servirà quindi a ben poco. La valutazione delle lenti dipende molto anche da altre caratteristiche della webcam, quindi andrebbe fatta una valutazione su ogni tipo di webcam. In generale però una webcam con lenti blasonate è sempre un buon acquisto.

Un altro aspetto importante che riguarda le lenti è il materiale con cui vengono fatte. Per chi deve utilizzare la webcam solo per videochiamate, lenti in materiale plastico vanno più che bene. Questo tipo di lenti sono presenti nelle webcam più economiche. Webcam di fascia più alta hanno invece lenti in vetro e costano quindi di più.

FRAMERATE

Con framerate si intende la velocità con cui una webcam è in grado di catturare le immagini statiche. Maggiore è il numero di framerate maggiore sarà la fluidità dei tuoi video. Ti consiglio di scegliere una webcam con un minimo di 30 frame al secondo (numero di fotogrammi catturati al secondo), in modo da non avere video a scatti.

AUTOFOCUS

L’autofocus è la messa a fuoco della webcam, la quale può essere fissa oppure automatica. In caso di messa a fuoco fissa significa che il focus rimane sempre nello stesso punto, quindi dovrai regolarla manualmente in caso di più persone dentro all’inquadratura oppure in caso di movimenti davanti alla videocamera. Con la messa a fuoco automatica, invece, il fuoco viene regolato automaticamente ad ogni movimento.

Se l’utilizzo che intendi fare della webcam è semplicemente videochiamate, in cui non prevedi particolari movimenti, allora una messa a fuoco fissa sarà sufficiente. In caso contrario ti consiglio una messa a fuoco automatica.

MICROFONO

La maggior parte delle webcam in commercio hanno un microfono integrato, ma non tutti hanno le stesse prestazioni e offrono la stessa resa. Una cosa fondamentale da guardare in una webcam prima di comprarla è la capacità del microfono di ridurre i rumori di sottofondo. Inoltre, i microfoni si possono distinguere in omnidirezionali e monodirezionali. I primi catturano l’audio con la stessa qualità indipendentemente dalla direzione dalla quale proviene. Generalmente quindi sono da preferire i microfoni omnidirezionali piuttosto che i monodirezionali.

COMPATIBILITA’ AL SOFTWARE

Ultima, ma non per importanza è la compatibilità della webcam che intendi acquistare con il tuo computer. Molte webcam sono compatibili con la maggior parte dei computer e dei sistemi operativi, ma è sempre bene assicurarti che sia compatibile proprio con il tuo.

Ora che ti ho spiegato le principali caratteristiche da tenere in considerazione prima di acquistare una webcam, vediamo il rapporto qualità-prezzo sulla base di queste caratteristiche.

1 Webcam di fascia bassa: sono le webcam più economiche, solitamente di piccole dimensioni che sono ottime se hai intenzione di fare videochiamate e magari iniziare a cimentarti in qualche breve video. In questa fascia ti consiglio di controllare bene i frame al secondo (minimo 30). Lo zoom delle webcam in questa fascia è solitamente 4x, quindi è probabile che nei video ci siano dei rumori di fondo. Prezzo: massimo 40 euro.

2 Webcam di fascia media: questa fascia ha solitamente il miglior rapporto qualità-prezzo. La maggior parte delle webcam in questa fascia hanno un focus automatico e ottimi microfoni integrati. Sono webcam molto buone sia per videochiamate che per video. Solitamente non sono statiche, quindi possono essere ruotate sia sull’asse orizzontale che su quello verticale. Prezzo: 40-70 euro.

3 Webcam di fascia alta: sono webcam che registrano in Full HD fino a 1080 pixel. Hanno la messa a fuoco automatica e lenti ottiche in vetro. Prezzo: oltre i 70 euro.