Zoom Meetings è una piattaforma web utilizzata per meeting e webinar da remoto. Permette quindi di fare videoconferenze, lezioni online e qualsiasi corso didattico a distanza. Un grande vantaggio di Zoom, rispetto ad altre piattaforme, è che per iniziare una call è sufficiente condividere il link dell’ambiente virtuale. Grazie a questo link chiunque sia interessato può entrare a far parte della videoconferenza. Ricorda che, in questo caso, solo chi organizza la call deve creare un account. Ai partecipanti verrà chiesto semplicemente di scrivere il proprio nome prima di entrare nella videoconferenza.

Innanzitutto, devi sapere che Zoom ha diversi piani tariffari, tra cui uno base che è totalmente gratuito. Ecco quali sono i diversi piani di Zoom:

  • Zoom Basic: è il piano base totalmente gratuito. Permette di effettuare videochiamate gratuite sia con un singolo utente sia di gruppo. Le videochiamate con un solo utente non hanno un limite di tempo, mentre quelle di gruppo possono durare massimo 40 minuti e possono ospitare fino a 100 partecipanti. Una volta raggiunti i 40 minuti è però possibile riavviare immediatamente un’altra videochiamata. Questa versione di Zoom permette, a chi crea la videochiamata, di condividere il proprio schermo.
  • Zoom Pro: ha un costo di 13,99 euro/mese. Comprende tutte le funzioni di Zoom Basic. In aggiunta, le videochiamate di gruppo non hanno un limite di tempo. Con Zoom Pro avrai inoltre a disposizione 1 GB di spazio per le registrazioni delle videoconferenze. Chi avvia una videoconferenza avrà inoltre a disposizione una serie di strumenti gestionali avanzati, come la possibilità di silenziare gli utenti.
  • Zoom Business: ha un costo di 18,99 euro/mese per account. Comprende tutte le funzioni dei due piani tariffari precedenti. In aggiunta, estende la partecipazione alle videochiamate di gruppo a 300 utenti e permette di attivare la trascrizione automatica delle conferenze. Con Zoom Business è però obbligatorio attivare un minimo di 10 account.
  • Zoom Enterprise: ha un costo di 18,99 euro/mese per account. Comprende tutte le funzioni dei piani tariffari precedenti. In aggiunta, estende la partecipazione alle videochiamate di gruppo a 500 utenti (ulteriormente estendibile a 1000 con Enterprise+). Con Zoom Enterprise è però obbligatorio attivare un minimo di 50 account.

Come scaricare Zoom

Innanzitutto, sappi che Zoom è disponibile per qualsiasi dispositivo quindi potrai scaricarlo da PC, smartphone e tablet. Zoom è disponibile per Windows, macOS e Linux e, da cellulare, sia per Android che per iOS.

Se vuoi scaricare Zoom dal telefono o da un tablet ti basterà andare su Play Store (se hai Android) o su App Store (se hai un iPhone o un iPad). Cerca l’app scrivendo Zoom sul motore di ricerca e clicca poi su scarica. Una volta scaricata l’applicazione ti basterà aprirla per utilizzarla.

Se vuoi scaricare Zoom dal tuo computer, vai sul sito di Zoom e clicca in alto a destra su Risorse. Tra le varie opzioni clicca su Scarica il client Zoom e sarai indirizzato alla pagina del download. Da qui potrai scegliere la versione di Zoom più adatta a te cliccando su Scarica sotto l’opzione desiderata. Verrà scaricato un file in automatico che potrai aprire e, seguendo le istruzioni, potrai completare il download di Zoom.

Come usare Zoom su smartphone e tablet

Per usare Zoom su smartphone e tablet, come prima cosa dovrai iscriverti. Quindi apri l’app, clicca su Iscriviti e inserisci tutti i dati richiesti. Prima di iniziare ad utilizzare Zoom dovrai attivare l’account attraverso l’email che ti verrà inviata. Decidi quindi la tua Password, ritorna sull’app di Zoom e clicca su Accedi. Per avviare una riunione ti basterà cliccare su Nuova riunione, posto in alto a sinistra e, successivamente, su Avvia riunione. Ora ti manca solo invitare tutti gli utenti, quindi clicca su Partecipanti, poi Invita e scegli il modo in cui vuoi mandare l’invito (es. Messenger, Gmail, link via WhatsApp ecc.).

Dalla schermata principale della videoconferenza puoi eseguire una serie di azioni, come ad esempio Attivare/Disattivare il tuo microfono o la fotocamera, Condividere contenuti con i partecipanti oppure Terminare la videoconferenza. In quest’ultimo caso puoi decidere se terminare la riunione per tutti oppure se essere l’unico ad uscire.

Se invece sei un partecipante che ha ricevuto l’invito per la riunione, i passaggi sono ancora più semplici. Ti basta cliccare sul Link che hai ricevuto e inserire il tuo Nome. Deciderai quindi se entrare con fotocamera e microfono accesi o spenti e si aprirà la schermata principale della videochiamata. Da qui potrai decidere, in ogni momento, se attivare o disattivare microfono e fotocamera, potrai vedere la lista dei partecipanti, scrivere nella chat comune e decidere quando abbandonare la riunione cliccando su Termina.

Come usare Zoom su PC

Se vuoi utilizzare Zoom dal tuo computer dovrai, anche in questo caso, registrarti. Ti basterà aprire Zoom, cliccare su Accedi e poi su Iscriviti gratuitamente. I passaggi sono praticamente identici a quelli spiegati precedentemente con smartphone o tablet. Una volta registrato accedi con le tue credenziali e clicca su Nuova riunione per avviare una videochiamata. Per invitare i partecipanti clicca su Invita e scegli se inviare una email oppure se copiare il link e inviarlo in altro modo. Cliccando sulla tuo foto profilo, in alto adesso, puoi selezionare Impostazioni e gestire una serie di cose, tra cui fotocamera e microfono. Ad esempio, potrai regolare la risoluzione o gli effetti della fotocamera oppure regolare il volume del microfono, sia manualmente che automaticamente.

Per gestire, invece, la videoconferenza, come prima, potrai avvalerti dei pulsanti presenti nella schermata principale della riunione. Potrai quindi decidere se attivare o disattivare la fotocamera e il microfono, condividere contenuti, vedere la lista dei partecipanti e così via.

Se sei un utente che ha ricevuto il link, i passaggi sono identici a prima. Clicca sul link che ti è stato inviato, scrivi il tuo Nome, fai la prova fotocamera e microfono e potrai entrare nella riunione. Anche in questo caso, potrai eseguire una serie di azioni direttamente dalla schermata principale della videochiamata.

Ti ricordo, infine, che, se hai scaricato uno dei diversi piani tariffari di Zoom, dal tuo account avrai più o meno funzioni in base a quale piano hai scelto.